Professioni digitali: 5 lavori per vivere grazie a Internet

Tempo di lettura: 3 minuti

Stiamo indubbiamente vivendo un momento di passaggio fondamentale per il mercato globale: grazie al web e alla digitalizzazione dei processi, infatti, la competizione commerciale si è andata spostando dall’analogico al web, permettendo ai lavoratori di sfruttare l’opportunità creandosi uno spazio professionale nel mondo digitale. Tu forse lo conosci come “telelavoro”, ma in realtà le professioni sul web sono decisamente qualcosa di più, perché ti mettono a disposizione un’occasione d’oro per sfruttare le tue capacità da freelance: per chiarirti meglio cosa potrai fare sul web, eccoti 5 lavori per vivere grazie a Internet.

picjumbo-com_smooth-touch-workspace

Il Copywriter

Guadagnare scrivendo articoli? È un’opportunità che non devi farti scappare, soprattutto se hai grande dimestichezza con l’italiano scritto, e se provieni da una formazione universitaria classica. Oggi, infatti, il web è ricco di persone che cercano copywriter per riempire i propri blog, e-commerce o vetrine aziendali di contenuti testuali. Si tratta di un’operazione assolutamente necessaria per vivacizzare i siti web, per aumentare il traffico e per offrire ai clienti di queste aziende qualcosa di interessante, che li spinga a tornare sulle suddette piattaforme. Inoltre, non dimenticare mai che questa figura si rivela fondamentale, soprattutto se il Copywriter ha una formazione SEO-oriented: il SEO è infatti un aspetto cruciale per ottenere visibilità sulle pagine di Google e, dunque, per aumentare il giro d’affari di un portale. Vuoi un consiglio? Comincia a proporti come freelance sui forum appositi, oppure utilizza una delle tante piattaforme di content marketplace presenti in rete (come ad esempio O2O o TextMaster).

Il fotografo ed il videomaker freelance

Sei una persona creativa e ami esprimerti attraverso la fotografia o i video? Allora il web è il luogo giusto per trasformare il tuo hobby in una professione vera e propria, senza per questo essere necessariamente un fotografo od un videomaker esperto. Se non hai una formazione mirata a questi due canali comunicativi, potrai comunque sfruttare le tue qualità per realizzare foto o footage video in proprio, mettendo le tue opere in vendita sui portali specializzati (come ad esempio Fotolia o ShutterStock): in questo modo potrai esporre i tuoi scatti o i tuoi video, e venderne le licenze di utilizzo. Sappi che si tratta di una soluzione molto interessante per vivere grazie a Internet: tantissimi portali aziendali e blog ricercano ogni giorno foto di qualità da utilizzare sulle loro pagine, e segmenti di video da acquistare per realizzare video-montaggi efficaci per promuovere i loro prodotti o il loro brand.

Il SEO Specialist

Qui cominciamo ad entrare nel campo delle professioni digitali specializzate: il SEO Specialist è infatti una figura che deve avere una formazione in ambito marketing e, preferibilmente, un master sul web marketing e sul SEO. Non spaventarti, perché sono tantissimi i professionisti freelance che sono arrivati a questo risultato partendo dalla gavetta presso le agenzie di comunicazione, per poi specializzarsi con la pratica e l’esperienza, senza aver necessariamente conseguito un master. Se sei interessato a questo ricchissimo mercato, il consiglio è di impegnarti a fondo nello studio relativo al posizionamento su Google e agli strumenti di web advertising richiesti per studiare il mercato e creare valide campagne pubblicitarie, come ad esempio Google Analytics e Google AdWords.

Lo sviluppatore di siti web

Molti ragazzi della cosiddetta generazione dei Millennials sono nati a pane e HTML, con la passione per lo sviluppo di siti web. Se anche tu fai parte di questo mondo, o quanto meno hai già affrontato questo argomento, sappi che oggi hai la possibilità di sfruttare strumenti intuitivi e semplici come le piattaforme CMS (come WordPress e Joomla) per creare siti web avanzatissimi e molto professionali. Anche in questo caso, non avrai l’obbligo di seguire un corso specifico: pur essendo molto consigliato, potrai imparare ad utilizzare queste piattaforme ricorrendo al fai da te, supportato dai tantissimi tutorial presenti in rete. Quando avrai una certa dimestichezza con questi strumenti, potrai pensare di ampliare le tue conoscenze con corsi professionali e attestati, proponendoti come web developer freelance oppure occupando questo ruolo presso una delle tante web agency presenti in rete.

Il programmatore di App

Come sicuramente saprai, oggi gli Smartphone sono uno strumento indispensabile, in quanto permettono di connettersi a Internet da qualsiasi luogo ed in qualsiasi momento. In questo caso, a fare la differenza sono soprattutto le App: strumenti utilizzati da milioni di persone per velocizzare certe operazioni sul web (come l’accesso ad un e-commerce) oppure semplicemente per divertirsi. E se sai come sviluppare queste applicazioni, hai una possibilità professionale potenzialmente infinita. Non si tratta comunque di un lavoro per tutti: dovrai essere particolarmente ferrato nella programmazione, dunque avere alle spalle un percorso di studi nell’ambito informatico, e successivamente specializzarti in questo settore: potrai farlo con un corso specifico, oppure imparando da solo. Tantissimi laureati in informatica hanno scelto, con successo, questa professione digitale.

Inserisci una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *